WineMag: Vigna Costera 2016 tra i TOP 100 vini italiani

22 Sep , 2020 News

WineMag: Vigna Costera 2016 tra i TOP 100 vini italiani

La bellezza all’interno di una bottiglia è senza tempo, soprattutto se stiamo attendendo di aprire una bottiglia di Buttafuoco Storico. Apriamo il passato, apriamo tanti ricordi, apriamo il lavoro svolto con cura e che ci ricorda ogni singolo momento passato tra le nostre vigne, ci ricordiamo le nuvole che ci hanno permesso di rinfrescarci dai raggi del sole, ma quello che speriamo è sempre il clima ottimale per i nostri grappoli e non per la nostra pelle.

Siamo in Oltrepò, nel Comune di Canneto Pavese dove un gruppo di vignaioli come noi ha deciso di far parlare il Buttafuoco Storico, un vino con una grande struttura e che racchiude i sapori e profumi autoctoni del nostro territorio. Croatina, Barbera, Uva Rara e Ughetta di Canneto sono gli uvaggi utilizzati seguendo un rigido disciplinare deciso dal Club del Buttafuoco Storico (scopri di più).

Il nostro “Vigna Costera” deve essere atteso 4/5 anni prima di essere introdotto nel mercato ed ancora timido ha saputo farsi riconoscere e rispettare entrando nei TOP 100 della guida WineMag!! (Scopri di più)

Che dire, siamo orgogliosi dei passi avanti che tutti noi del Club stiamo percorrendo: dalle conferenze all’estero alle degustazioni a Milano, fino agli eventi locali come “Scollinando tra le vigne del Buttafuoco Storico”, un percorso di oltre 10 km da fare lentamente a piedi, guidati, a piccoli gruppi, dai produttori stessi, che conducono a delle aree di degustazione… ovviamente immersi nel verde dei vigneti!

Quest’anno a causa delle normative Covid19 non abbiamo potuto organizzare un evento così impegnativo e di grande affluenza, ma ogni singola cantina non ha smesso di lavorare e diffondere la cultura del vino! La cultura è scritta nella nostra terra, che malgrado tutti i problemi quest’anno ci ha donato una vendemmia ricca di frutti, colori e profumi!

Vi aspettiamo in cantina per una degustazione di Vigna Costera 2016!!

, ,


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *